string(115) "Smarty error: [in tpl_body:38 line 107]: syntax error: unrecognized tag 'var' (Smarty_Compiler.class.php, line 590)" string(153) "Smarty error: [in tpl_body:38 line 107]: syntax error: unrecognized tag: w.addEventListener("load", loader, false); (Smarty_Compiler.class.php, line 446)" string(112) "Smarty error: [in tpl_body:38 line 107]: syntax error: unrecognized tag '' (Smarty_Compiler.class.php, line 590)" string(143) "Smarty error: [in tpl_body:38 line 107]: syntax error: unrecognized tag: w.attachEvent("onload", loader); (Smarty_Compiler.class.php, line 446)" string(112) "Smarty error: [in tpl_body:38 line 107]: syntax error: unrecognized tag '' (Smarty_Compiler.class.php, line 590)" string(129) "Smarty error: [in tpl_body:38 line 107]: syntax error: unrecognized tag: w.onload = loader; (Smarty_Compiler.class.php, line 446)" string(112) "Smarty error: [in tpl_body:38 line 107]: syntax error: unrecognized tag '' (Smarty_Compiler.class.php, line 590)"

Home

«Far finta di essere... GABER» è dal 1997 il sito di riferimento per chi ama Giorgio Gaber e la sua opera. Negli anni ha assunto la forma di Archivio Monografico, ricco di materiali e contenuti costantemente aggiornati.
Cosa ti puoi aspettare di trovare?
Molto, moltissimo (forse tutto!) del mondo firmato Gaber.
La complessità della sua attività artistica rende oggettivamente difficile ogni opera di raccolta e classificazione delle informazioni. Noi ci abbiamo provato con il rigore che lui stesso ci ha insegnato e con il desiderio di realizzare qualcosa di utile per tutti.
La sua opera e le sue parole chiamano ad una rilettura continua e al tempo stesso ad una divulgazione rispettosa di quanto "con tutta la rabbia, con tutto l'amore" Giorgio ha saputo trasmettere.


Buona navigazione!



«Un recital, per me, è una specie di panoramica delle cose che mi hanno colpito o stimolato di più nell'anno: una trasfigurazione a livello musicale di uno sfogo che uno ha dentro e fa esplodere in una serie di canzoni, in una situazione che poi diventa teatrale. La possibilità di fare teatro, di andare in palcoscenico e dire quello che penso del mondo e di ciò che mi circonda è un grandissimo privilegio.

Giorgio Gaber

In evidenza
Segui il sito su: Facebook